Diventare insegnante: inviare la MAD

Finiti gli studi, come si entra a far parte del mondo dell’istruzione? La MAD online è fondamentale per iniziare le propria carriera. Scopriamo di cosa si tratta.

MAD online: di cosa si tratta?
La MAD online, ovvero la messa a disposizione è una richiesta fondamentale per poter diventare insegnante o personale amministrativo, tecnico e ausiliario (ATA), in modo da avere la possibilità di accedere ad incarichi di supplenza. La messa a disposizione può essere trasmessa attraverso diversi canali.

Come inviare la messa a disposizione?
La MAD può essere inviata direttamente online in modo semplice e veloce. Basterà compilare un modulo che troverete nei siti specializzati, come Insegniamo.com. Dopo aver preparato la MAD, questa verrà controllata dai tecnici di Insegniamo.com e, successivamente, verrà inviata automaticamente alle scuole scelte. In questo modo potrete iniziare la vostra carriera scolastica in una delle strutture a cui siete interessati. Inviare una MAD online ha un costo di 5 euro per provincia, e con questa piccola spesa sarà possibile inviare la propria candidatura nelle istituzioni scolastiche italiane. Non c’è un limite di domande che possono essere inviate e possono essere presentate da chiunque sia in possesso di un titolo di studio che dia diritto all’accesso ad una determinata classe di concorso. Una classe di concorso indica un gruppo di materie di insegnamento, che viene associato ad uno o più titoli di studio, perciò per poter insegnare una determinata materia, è necessario essere in possesso del titolo di studio ad essa associata. Una volta inviata la messa a disposizione, saranno le scuole a selezionare i profili dei candidati ritenuti più idonei, in base all’esperienza acquisita e ai titoli di studio posseduti. Maggiori saranno le qualifiche, maggiori saranno le possibilità di essere selezionati.

Seguite il link presente in questo articolo per avere maggiori dettagli su come inviare la propria messa a disposizione.