Come arredare il bagno in stile moderno

In questo articolo cercheremo di dare dei consigli su come arredare il bagno in stile moderno andando a vedere quelli che sono gli errori più comuni che si fanno in fase arredamento senza l’aiuto di un interior designer per l’allestimento del proprio set bagno.
La stanza da bagno deve esser arredata in modo armonioso avendo cura di selezionare accuratamente i materiali, i colori ed i complementi d’arredo che andranno a far vivere l’ambiente.
Il bagno deve esser arredato in base alla sua superficie in modo da non andare a sovraffollare un ambiente che potrebbe esser piccolo, ma devono mantenersi le giuste proporzioni tra superficie ed arredi.
Lo stile moderno, con linee decise e semplici, conferisce eleganza all’ambiente. Tra quelli che spiccano quanto a stile si annoverano i sanitari senza base. Questi creano l’illusione di aver a disposizione molto più spazio e ‘ambiente risulterà molto più luminoso.
Unitamente ai sanitari come descritti andranno installate rubinetterie in acciaio lucido od opaco in modo da mantenere un aspetto lineare e pulito.
La rubinetteria è un capitolo importante per l’arredo del bagno poiché attirano, con il gioco delle luci, l’attenzione.
Anche l’impianto luminoso dovrà avere un carattere moderno. Da preferirsi le luci a risparmio energetico per mantenere un profilo green. I led in questo caso saranno la nostra prima scelta.
Infine la scelta dello specchio.
Lo specchio dovrà esser anch’esso in stile moderno magari in vetro ricurvo in modo da amplificare i giochi di luce.
Sono poche le regole da doversi seguire per arredare al meglio un bagno in stile moderno e le riviste di settore abbondano di consigli e di spunti cui fare riferimento.
In ultimo è possibile scegliere di mobili a vetrinetta per riporvi all’interno gli asciugamani e i profumi. Questo complemento conferirà un gioco di colore che andrà ad armonizzarsi con l’ambiente circostante.